Nel perseguire lo scopo di Invasione Responsabile, stiamo affiancando nuove azioni alle attività ordinarie di comunicazione e informazione.
Nell’evoluzione del progetto, dopo aver avviato un percorso di dialogo e condivisione con Scuole e territori, stiamo dedicando attenzione ad individuare opportunità che consentano realmente di portare il progetto lontano.

Con questo intendiamo condurlo al superamento di alcuni limiti di accessibilità innescandone a pieno il potenziale.
Sappiamo che è un processo che richiederà tempo ma, nella nostra azione di divulgazione, sono compresi i messaggi di diffusione della cultura che vogliamo legare al progettare ed attuare con qualità azioni educative per le scuole.

Ci riferiamo principalmente al lavoro di costruzione di una nuova accessibilità al servizio educativo offerto dagli specialisti.
il costo dei progetti con alto valore educativo e con estrema cura della qualità della formazione, si presentano, nella maggior parte dei casi, con costi di accessibilità importanti e distanti dall’immaginario collettivo dei progetti scolastici.

Del resto, per poter offrire una rilevante qualità educativa, come in tutti i settori, è spesso necessario utilizzare risorse e strumenti che sappiamo esprimerla coerentemente alla promessa.

In molti contesti però, i costi di accesso, si presentano di un valore maggiore rispetto alle possibilità dell’utenza.

Serve quindi un percorso educativo, che favorisca la diffusione di strumenti e conoscenze, su come rendere fruibile un percorso didattico formativo, anche in quei contesti socialmente più deboli.

Noi, abbiamo individuato alcune strade basate sul concetto della cittadinanza attiva e del sostegno dal basso.

Narriamo attraverso storie, personaggi fantastici e persone, INVASIONE RESPONSABILE e lo facciamo per trasmettere e far scoprire come, un buon modo per diffondere cittadinanza attiva è proprio quello di conoscere e partecipare attivamente alla diffusione di strumenti come il CROWDFUNDING.

Il nostro vero obiettivo è incontrare nuovi Invasori Responsabili che condividano in primis il principio del progetto e ci aiutino a potenziarne i messaggi di diffusione per raggiungere quante più persone possibili aumentando la nostra CROWD.

Il fundraising, sarà una naturale conseguenza di questo percorso di condivisione culturale.

Approfondiremo questi concetti negli incontri “33 opportunità obbligatoria” in programma per genitori, maestre e membri della collettività scolastica, dal 28 aprile.

Per partecipare gratuitamente segui le istruzioni a questo link.

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0