Ciao insegnante,

Oggi condividiamo alcuni suggerimenti per attività di movimento per tutte le età. Ma prima partiamo dalla nostra proposta rispondendo all’insegnante Anna, maestra dell’infanzia, che richiede attività di movimento per i più piccoli in particolare da poter fare in piccoli spazi.
L’ORMA ha sempre inserito il movimento applicando la non formal education nella sua missione educativa. Ed in questo periodo, proprio come tutti coloro che sono abituati a muoversi, abbiamo provato ed imparato ad attivarci in nuovi spazi, in nuovi contesti e con nuove parti del corpo. Cuore e testa sono sempre in movimento.

La proposta di oggi prevede l’utilizzo della MUSICA: si tratta di un’attività basata sul movimento creativo da parte dei partecipanti. Il gioco può essere fatto in coppia o in gruppo e viene proposto ai bambini con una progressione da valutare a seconda dell’età dei partecipanti. Gli adulti sono invitati a mettersi in gioco con i propri bambini!
Suggerimento: noterete come la musica da voi scelta sia determinante nel ritmo del gioco, provate appositamente a scegliere diversi stili per scoprire come variano le reazioni dei partecipanti.

L’attività di movimento creativo di coppia/gruppo di oggi è suddivisa in tre passaggi:
– Proposta base
– Esplora il movimento
– Esplora i livelli
Abbiamo scelto anche questa volta di trasmettere questi giochi tramite un video, per poter spiegare al meglio i passaggi dell’attività. Speriamo come sempre possa essere un utile strumento anche per altri insegnanti.

Abbiamo inoltre piacere a suggerirvi altre attività motorie anche per i piu grandi:
 Ombrello o Salvietta? – Attivazione creativa di destrezza oculo-manuale (10 anni in su)
>   Missione Ninja in sicurezza – gioco movimento per i piu piccoli ma non solo.
 La seduta dinamica – Suggerimenti per la stazione seduta (10 anni in su)

E ora… Scegliete la musica e decidete come allenarvi!

  Guarda il VIDEO!

Seguici sul nostro canale YouTube: L’ORMA

 

Vogliamo offrire al meglio delle nostre possibilità il nostro supporto.
Affronteremo questo momento insieme, sostenendoci a distanza ma con i cuori vicini.
Fatevi sentire, cari insegnanti!

ARTICOLI CORRELATI

Leave a Comment