Moltissimi di noi in questi giorni lavorano e studiano da casa, le nostre scuole rimarranno chiuse per intere settimane a causa dell’epidemia di CoronaVirus. Molte attività nelle quali eravamo immersi fino a poche settimane fa ora sono state sospese come per un effetto domino. Stiamo imparando a convivere nella “distanza sociale”, cosa che suona come una stranezza ma allo stesso tempo però è minacciosa. Stare distanti è una caratteristica che non appartiene alla razza umana. Le persone per essere tali sono sociali ma, al momento, dobbiamo stare distanti o rimanere a casa per preservare la nostra salute e quella degli altri. Abbiamo bisogno di riscoprire la responsabilità sociale, quella che ci fa stare vicini e sulla stessa barca anche se lontani.

Il mondo oggi più che mai ha bisogno di persone responsabili. Se vogliamo chiamarli eroi eccone uno: si chiama HOP, è nato nel 2000 quando tutti aspettavamo il millennium bug e oggi è tornato per darci una mano. Nei prossimi giorni, con l’aiuto dell’Orma, prima #noTformalCompany dell’educazione, HOP ci darà tanti consigli per essere responsabili e diventare così piccoli eroi del quotidiano. Perché tante piccole azioni di grande altruismo, come limitare la propria libertà di movimento, se messe tutte insieme hanno la forza di combattere la diffusione del virus. Ma non solo: possono farci diventare davvero eroi del quotidiano.

Call to Action

Quali sono secondo te i gesti di responsabilità più importanti in questo periodo?
Facceli sapere, diventeranno i protagonisti e HOP e l’Orma si impegnerà a diffonderli per te.

Grazie e a presto!

ARTICOLI CORRELATI

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0