Spesso nelle nostre newsletter e nei nostri corsi di formazione, parliamo del POTEREche abbiamo in qualità di insegnanti.
Per i nostri alunni noi siamo un punto di riferimento fermo, costante e… scontato. Così scontato che a volte ci dimentichiamo di quanto possiamo essere imitati, copiati, emulati. Ognuno di noi è stato studente e siamo certi che in ognuno di noi sono scolpite nella memoria frasi o comportamenti dei nostri docenti.

Per alcuni di noi alcuni di queste azioni hanno influenzato in maniera più o meno rilevante il nostro pensiero. Ricordiamo le frasi più classiche:
‘’La prof ce l’ha con me’’ potrebbe trasformarsi in un pensiero fisso per cui quando non raggiungo un risultato è perché qualcuno di esterno mi ostacola.
‘’L’inglese non fa per te’’ potrebbe trasformarsi in ‘’E’ inutile che mi metto a studiare inglese per un posto di lavoro tanto non lo imparerò mai’’.
‘’Vai in fondo alla classe girato verso il muro’’ potrebbe trasformarsi in ‘’Non posso parlare davanti ad un pubblico mi vergogno”
Perché alcune frasi restano cosi impresse dentro di noi? Perché alcuni comportamenti rimangono vivi nei nostri pensieri tanto da influenzare la nostra personalità?

Questo accade quando sono ripetute nel tempo, quando vengono dette o fatte durante uno stato di vissuto emotivo alto, quando a dirle/farle sono persone che stimiamo. Ecco perché in questi giorni dove le emozioni sono diverse e molto impattanti, il nostro parere, la nostra comunicazione, le nostre parole pesano.

Il nostro invito è quello di cercare il più possibile di pensare come leader e non come individuo. Un leader trasmette sicurezza e positività. Un leader fa sembrare che tutto sia sotto controllo anche quando si sente disorientato. Un leader governa le sue emozioni e canalizza le energie a trovare soluzioni. Un leader fa sentire la sua presenza.
L’Orma vuole sostenerti anche in questa difficile missione.

Ecco per te tre semplici suggerimenti per confermare il tuo essere “SUPER INSEGNANTE”:

  • Contatta telefonicamente i tuoi studenti. Prendi contatto telefonico con i tuoi studenti. Pianifica le chiamate, dividendole nei giorni e fissando un orario. Condividi la tua scelta con le famiglie. Se non hai i loro contatti telefonici, lascia il tuo e chiedi di farti chiamare. Bastano pochi minuti. Chiedi come sta, come organizza le sue giornate, se sta seguendo le indicazioni di prevenzione, se riesce a fare i compiti che gli stai assegnando, quali difficoltà sta incontrando. Siamo sicuri che sarà un bel regalo per ogni tuo studente, indipendentemente dall’età, dall’infanzia all’università.
  • Manda messaggi alle famiglie.
    Comunica con loro cercando di trasmettere fiducia e positività. non cadere nell’errore di comunicare solo i compiti da fare e le pagine da studiare. Fai sentire che ci sei e sei presente nella vita dei loro figli anche a distanza.
  • Presta attenzione a come ti comporti sui social. Siamo nell’era digitale dove le informazioni veicolano in maniera virale e tutti siamo esposti agli occhi del mondo. Se utilizzi social network come Facebook o Instagram, pensa sempre che un genitore della tua classe o direttamente un tuo studente può vedere e leggere cosa scrivi. Un leader deve sempre essere coerente.

Citando il film di Spiderman: “Da un grande potere derivano grandi responsabilità”. Vero, ma noi aggiungiamo: derivano anche grandi opportunità e onori! Vi auguriamo quindi di utilizzare al meglio il vostro potere affinché possa gratificarvi ogni giorno.

Segui il nostro canale YouTube L’ORMA, troverai tante attività pensate per la scuola!

ARTICOLI CORRELATI

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0