01×06 “I racconti de L’Orma”: vi racconto Didattica Interculturale

 In News
34512465_1333090160155025_209074644282507264_n

Come si dice “Giochiamo insieme?” in spagnolo?

Qual è il piatto tipico dell’Egitto?

Quali vestiti indossano in Cina per le festività speciali?

Come si danza il ballo tipico italiano?

Cosa possiamo trovare in comune in tutte le nostre culture?

Quelle appena citate sono domande che suscitano curiosità, interesse e nuovo apprendimento verso le culture diverse da quella italiana.

La tendenza statistica sulla presenza di alunni non nativi nelle scuole italiane negli ultimi anni è crescente e quella che è una progressiva modifica dell’utenza di una classe di una scuola primaria o secondaria può diventare una bellissima occasione di scambio culturale e arricchimento sociale e personale.

Al fine di sostenere insegnanti e bambini in un progetto di integrazione culturale, L’Orma ha creato un percorso speciale a ciò dedicato: “Didattica interculturale”.

Il progetto si propone di soddisfare il bisogno, sempre crescente nelle classi, di favorire il processo di integrazione sociale e offrire agli alunni un nuovo sguardo sulle diverse culture, incrementando anche la coesione del gruppo classe.

Il progetto è un contenitore di attività, giochi, approfondimenti basate sul raggiungimento di obiettivi condivisi. I bambini, attraverso il movimento e il divertimento come aspetti comuni nella vita di ciascuno, possono migliorare la coesione del gruppo e, di conseguenza, l’apprendimento in un clima sereno e confortevole di rispetto reciproco. Durante gli incontri, seguiti da Coach professionisti in stretta collaborazione con gli insegnanti, si va ad esplorare i diversi aspetti che compongono una cultura: musica, balli, comunicazione verbale e non, cibo, vestiario… e i bambini sono entusiasti di scambiarsi informazioni e curiosità ciascuno per la propria cultura di origine. Durante queste attività, divertendosi, si va ad analizzare e valorizzare le differenze e i punti in comune delle diverse culture presenti e non nella propria classe.

Il gruppo-classe può utilizzare Didattica Interculturale come strumento per apprendere di più sulle culture diverse dei compagni e sulla propria, imparare ad agire come un gruppo unito verso il raggiungimento di un obiettivo comune e sviluppare la conoscenza del fenomeno migrazione.

Gli insegnanti possono usare Didattica Interculturale come strumento di osservazione delle dinamiche di gruppo e avere un valido sostegno nel non semplice processo di integrazione sociale tra bambini e ragazzi di diverse culture.

“Didattica Interculturale” si inserisce nell’ampia offerta formativa di “Semina…”, contenitore di percorsi formativi proposti da L’Orma per il 1° quadrimestre. Durante questo primo periodo scolastico, infatti, risulta molto importante la formazione di dinamiche positive all’interno di una classe: solo così il clima di conoscenza e rispetto reciproci e di cooperazione possono dare una svolta decisiva a tutto l’anno scolastico e incidere altrettanto positivamente sull’apprendimento e l’educazione sociale della classe.

Recent Posts