01×02 “I racconti del L’Orma”: Vi racconto il Class Building!

 In News

Parte 2°

E’ passata una settimana dal primo incontro: lunedì scorso i bambini si sono divertiti molto e io con loro. Hanno subito colto lo stile dell’incontro, in una dinamica di accoglienza, gioco e collaborazione. Il Class Building ha una struttura attentamente studiata proprio per questo: creare, attraverso il gioco e il divertimento, un contesto di comfort in cui il gruppo-classe possa stringere relazioni più cooperative, conoscersi in modo più approfondito e dare agli insegnanti un valido strumento di osservazione.

I bambini arrivano in salone e questa volta già sanno che dovranno aspettare la password del giorno per poter accedere alla lezione: “Chi semina, raccoglie”. L’incontro di oggi sarà basato su attività di fiducia, riconoscendo aspetti positivi e “talloni d’Achille” dei singoli e della classe: dichiarandoli apertamente nel gruppo ciò farà sì che i bambini possano lavorare e crescere in un contesto di stima e comprensione reciproca, migliorando l’empatia. Gli insegnanti avranno ancora più chiaro quali sono le percezioni del gruppo classe riguardo alle dinamiche già presenti e le aspettative per il futuro del gruppo stesso.

Alla fine della lezione non mi dimentico di “verificare” il compito dei bambini che avevo assegnato loro la lezione precedente: sono stati molto bravi, hanno preparato il motto della loro classe con i gesti annessi, aiutati dai loro insegnanti!

Alla fine della lezione ci raduniamo per fare un feedback dell’incontro: cosa abbiamo imparato oggi, cosa ci è piaciuto di più, qual è stata la cosa più difficile…

Consegno ai bambini un kit che servirà per la preparazione del compito settimanale. L’insegnante, entusiasta, raduna i bambini e ci salutiamo. “Ci vediamo la prossima settimana a fare class building!”

Anche oggi, insieme, abbiamo seminato qualcosa, con amore, pazienza e divertimento: non è ancora il tempo di raccogliere i frutti, ma so che, quando sarà, il raccolto sarà abbondante!

Recent Posts