COME FARE PER RENDERE IL VOSTRO INTERVENTO CHIARO,EFFICACE E RICONOSCIBILE?

 In formazione
network-1989146_960_720

L’IMPORTANZA DEI CONFINI TEMPORALI DELLA PROPRIA ATTIVITA’

Ecco un importante strategia educativa messa in atto al fine di rendere il proprio intervento il più efficace possibile.

Tracciare con chiarezza i confini temporali può:

  • aiutare a gestire la richiesta di attenzione,
  • creare interesse
  • permettere di avere un focus più mirato e consapevole rispetto all’attività proposta agli allievi.

 

Quello che riportiamo è un semplice principio che da subito è possibile utilizzare nel vostro vissuto quotidiano, personalizzandolo come più vi piace.

E’ infatti una delle prime azioni da mettere in atto quella di tracciare i confini temporali del vostro intervento. Deve essere ben chiaro al bambino da quando a quando siete voi i conduttori e non basta il vostro semplice ingresso in classe o in un qualsiasi spazio da voi utilizzato.

Nella società odierna sono molti a lamentarsi della mancanza di rispetto di regole e di autorità verso la figura adulta. In realtà a nostro avviso non è questo il punto. Il punto è che il bambino oggi ha a che fare con una moltitudine di differenti regole e principi. Nell’arco della giornata si alternano insegnanti, genitori, nonni, tate, istruttori specialisti, educatori ecc…e ognuno ha una propria idea educativa talvolta in contrasto una con l’altra.

 

Per tanto deve essere chiaro al bambino da quando a quando sono “in vigore’’ le vostre richieste.

Può ad esempio essere un saluto d’inizio e uno di fine, una canzone, un motto, una filastrocca… date libero spazio alle vostra fantasia!

Recent Posts